Per far addormentare il Neonato devi prima farlo rilassare.
Bastano 3 passaggi per far in modo che il piccolo di casa si addormenti serenamente. Tutto sta nella qualità del sonno!

Come ogni giorno, quando arriva sera ci si ritrova a chiedersi se questa sia finalmente la notte giusta, quella per dormire ed osservare il piccolo che dorme rilassato nella sua culla. Ma già dopo cena si riesce bene a capire che non sarà così, che ci aspetterà un’altra notte insonne cercando di far addormentare il bambino che sembra non ne voglia proprio saperne.

Eppure, per evitare continue alzatacce notturne, che non fanno bene nè alla salute della mamma nè a quella del bambino, possiamo iniziare ad avere qualche piccolo accorgimento in più, che sembra, secondo diversi studi, facciano bene alla nanna. Ad esempio:

  • Controlliamo la temperatura della stanza, che non deve essere mai troppo alta;
  • Evitiamo fonti luminose che possono ostacolare il sonno al bambino;
  • Prediligere un letto e cuscini non troppo soffici;

Stabilire una routine quotidiana, gesti che ripetuti giorno dopo giorno, li abituino ad accogliere il momento del riposo notturno con serenità e piacere.

Ma in cosa consistono questi gesti?


1°Passo: Bagnetto caldo

Si sa che il bagnetto è fonte di grande rilassamento per i piccoli, considerando che per 9 mesi crescono comunque in un ambiente liquido. Per molti bambini, l’acqua resta un elemento legato alle coccole e che aiuta quindi a rilassarsi. Proprio per questo, un bel bagnetto caldo, può essere un valido aiuto prima della nanna.

2° Passo: Dolci Massaggi

Dopo un bagnetto caldo, un dolce massaggio aiuterà il nostro piccolo a rilassarsi ancora di più e a distendere tutti i muscoletti. Il nostro tocco delicato li aiuterà a sentirsi più tranquilli e rassicurati. Con l’aiuto di una crema o di un olio per massaggio eseguite movimenti delicati dalle estremità per proseguire su tutto il corpo.

IMPORTANTE: per un contatto tattile e visivo, è importante che guardiamo negli occhi il nostro bambino.

3° Passo: Parole, parole, parole

Per far addormentare il tuo bambino, è importante che la mamma ci parli. Ricordiamo che la comunicazione tra tra mamma e bambino inizia già da a partire dal 5° mese di gravidanza per cui appena nato è in grado di riconoscere subito la voce della mamma. Non smettete di parlargli, raccontate delle storie, cantategli una canzoncina o una dolce ninna nanna. Il piccolo si sentirà rassicurato e sereno di fare finalmente la Nanna.


Sì ci vuole pazienza. Magari non sono passi da adottare proprio tutte le sere, ma vi consigliamo comunque di prenderne spunto, perché finalmente potrete iniziare a dormire sereni e anche il piccolo avrà un sonno tranquillo e soprattutto di qualità, perché sicuramente si sarà addormentato felice! <3