Molte ostetriche lo consigliano. Tanti genitori sono Pro, altri sono contro. Ma quali sono davvero i Benefici di Fasciare i Neonati?

Partiamo dalle origini…

La fascia si usa da tantissimo tempo, anzi è un’usanza che affonda le sue radici nell’antichità e consiste proprio nell’avvolgere i bebè in una mussola, per farli sentire protetti come quando erano nella pancia della mamma.

>>> Scopri la FASCIA di POPOLINI IN COTONE BIOLOGICO

BENEFICI NEL FASCIARE I NEONATI

Sembra che, se eseguita correttamente, la fasciatura possa favorire il sonno dei neonati, farli sentire più sereni e tranquilli.

Sappiamo molto bene che il momento al momento del parto, il piccolo vive un piccolo trauma nell’abbandonare un posto in cui è stato per ben 9 mesi… e proprio per questo motivo, la fasciatura servirà proprio per tranquillizzare il neonato, coccolarlo e tenerlo al caldo. Insomma, fargli rivivere tutte quelle sensazioni provate nel periodo in cui se ne stava comodamente dentro il pancione.

Non è tutto! La fascia aiuta anche quei bimbi che soffrono di coliche. Stando in fascia si sentiranno più tranquilli e si addormenteranno più facilmente, alleviando in questo modo gli antipatici dolorini di pancia.

Avete presente quando i neonati fanno degli scatti verso l’alto con le braccia? Apparentemente non diamo loro così tanta importanza, ma questi scatti nascono dalla sensazione di vuoto che si sentono intorno. Sensazione che dentro la pancia della mamma non hanno avuto perchè gli spazi, soprattutto negli ultimi mesi sono molto ristretti e il piccolo si è abituato proprio a quel piccolo spazio caldo…

Ecco allora che la fascia aiuta i neonati a trovare sicurezza e serenità.


PICCOLI E GRANDI ACCORGIMENTI

  • Mai posizionare il neonato in fasce sul fianco o a pancia in giù.
  • Le gambe in fascia dovranno essere in grado di potersi muovere e piegare liberamente (per favorire lo sviluppo sano delle anche).
  • E possibile utilizzare la fascia fino al 3 mese di vita del bambino. Passato il periodo inizierà piano piano a rendersi conto dello spazio intorno a lui e non avrà più paura del vuoto.
  • Dopo il terzo mese, la fasciatura potrà essere sostiutita con un comodo Sacco Nanna.

fascia neonato

COME FASCIARE I NEONATI:

  1. Disponete il telo forma di diamante piegando l’angolo superiore fino a metà del telo;
  2. Posizionate il neonato al centro del telo. Il suo braccino dovrà essere accostato al suo fianco, senza essere rigido;
  3. Rimboccate la parte laterale del telo dietro alla schiena del bebè. Prendete la punta del telo e piegatela sul suo petto, facendo attenzione di lasciare possibilità di movimento alle gambe;
  4. Chiudete poi il “fagottino” ripetendo l’operazione del bracci, che dovrà, come prima,  essere accostato al suo fianco, senza essere rigido.

 

 

 

 

 

 

 

 

>>> Scopri la FASCIA di POPOLINI IN COTONE BIOLOGICO